Il nuovo Fondotinta Sublime di puroBio Cosmetics: novità da provare.

fondotinta-sublime-purobio-cosmetics1

Vi presento Fondotinta Sublime, l’ultima creazione di puroBio Cosmetics.

Oggi voglio parlarvi di un prodotto che mi sta piacendo tantissimo: una novità di puroBio Cosmetics, marchio Made in Italy che si sta affermando sempre di più grazie alle formulazioni innovative a alla gamma di prodotti per il make up estremamente variegata. L’ultimo nato in casa puroBio Cosmetics è il Fondotinta Sublime, un prodotto performante e dall’inci immacolato. Questo fondotinta si presenta con una texture corposa e densa, un profumo gradevole e tuttavia non persistente. Le tonalità disponibili sono 6 (qui sotto vi metto una foto di swatches che ho preso dalla pagina Facebook di puroBIo Cosmetics).

fondotinta-sublime-purobio-cosmetics1

A mio parere – e da quello che ho letto in giro – le prime 4 sono chiare e le ultime 2 più scure. Fondotinta Sublime si distingue per l’asciugatura ultrarapida e per il contenuto di Tocoferolo ed estratto di Vite Rossa, agenti anti-age. Questo prodotto si presenta in un formato da 30 ml ed ha un PAO di 6 mesi.  Si tratta di un prodotto modulabile con una coprenza medio-alta. Il prezzo di listino è di 13,90€ e lo si trova sia online, sia nelle bioprofumerie sparse in tutta il Italia.

Cosa penso di Fondotinta Sublime di puroBio Cosmetics?

Questo prodotto mi ha incuriosita appena ho letto l’inci poiché al primo posto figura l’estratto di Salvia – dalle proprietà purificanti e seboregolatrici – anziché l’acqua e la silica al terzo posto. Avendo una pelle mista/grassa che tende molto al lucido ho subito pensato che fosse perfetta per le mie esigenze. L’applicazione è un po’ difficoltosa, bisogna prenderci la mano, in quanto Fondotinta Sublime è molto denso e si asciuga alla velocità della luce. Qui sotto un’infografica presa dal sito di puroBio Cosmetics che spiega il modo d’uso.

fondotinta-sublime-purobio-cosmetics1

L’importante è dosare bene il Fondotinta Sublime, ne basta davvero pochissimo. Io applico una goccina per guancia, una per la fronte e una per mento e naso, sfumando bene dal centro verso l’esterno. L’applicazione ideale, per me, è con le dita poiché applicandolo con il flatbuki  di Neve Cosmetics o con la spugnetta non riesco a dare un aspetto omogeneo. Il risultato è davvero ottimo:  finish matt, pori meno evidenti e discromie attenuate. Dal sito di puroBio Cosmetics ho letto che Fondotinta Sublime è adatto sia a pelli secche, sia a pelli grasse, ma non sono d’accordo. Non lo consiglierei a chi ha la pelle secca perché mi sono ritrovata delle zone del viso secche come il naso e il contorno labbra e questo prodotto tendeva ad evidenziare le pellicine. Inoltre, si asciuga in un nanosecondo e per chi ha la pelle grassa va bene, ma chi ha la pelle secca potrebbe avvertire un disagio. La tenuta è ottima: testato in questo periodo di caldo e sbalzi di temperatura, Fondotinta Sublime dura quasi tutto il giorno, specialmente se fissato con la Cipria Indissolubile – sempre di puroBIo Cosmetics – che trovo fantastica. Un prodotto sicuramente da provare.