Consigli Pratici per Scrivere Articoli con Buoni Contenuti

Scrivere Articoli con Buoni ContenutiBentornati al nostro appuntamento con i consigli per il SEO del vostro sito a cura di trovaweb.net. Intanto colgo l’occasione per ringraziare quanti mi scivono email di apprezzamento attraverso il sito e sui miei vari gruppi su Facebook e ribadire ancora una volta che si tratta di semplici consigli sul SEO che vengono da mie esperienze dirette e esperimenti continui, non ho certamente la competenza dei professionisti di questa materia nè tantomeno aspiro ad averla, ma se vi sono stati utili come lo sono stati per me, beh allora forse vale la pena continuare.

La settimana scorsa abbiamo appena accennato l’argomento dei contenuti, che ripeto ancora una volta, a mio parere, sono la parte fondamentale di ogni ragionamento sul SEO, vediamo adesso più nello specifico come possiamo scrivere dei contenuti efficaci in termini di comunicazione, ma anche accattivanti per i motori di ricerca.

Dopo avere deciso cosa vogliamo esattamente dal nostro sito e individuato la nicchia alla quale vogliamo rivolgerci non ci rimane che cominciare a scrivere; mi rendo conto che molti non amano scrivere ma c’è un vecchio detto che dice : “Chi bello vuole apparire pene e guai deve soffrire” e quindi un pò di impegno direi che è necessario ma soprattutto una volta appreso il meccanismo dobbiamo poi soltanto dare libero sfogo alla fantasia.
Se avete pensato di avere un blog ad esempio scrivere almeno 4 articoli a settimana è praticamente terapeutico, serve infatti a crearsi una “clientela” di visitatori abituali che frequenteranno il vostro sito e magari se gli articoli sono interessanti e fatti bene potrebbero anche pensare di linkare e fare buon passaparola.
Immaginiamo a questo punto di dovere scrivere un articolo su un argomento generico come ad esempio un fatto di cronaca, politica, sport : la prima regola in assoluto che non dovete mai dimenticare quando scrivete i vostri articoli è ” Citare sì Copiare MAI “.
 
Il titolo degli articoli
Il titolo degli articoli non deve essere lungo, bastano 2-3 parle o una frase contenuta nell’articolo stesso, ovviamente deve essere attinente al contenuto ma deve soltanto suscitare nel lettore la curiosità necessaria a cliccare per continuare a leggere.
 
Introduzione articoli
Raccontate il fatto nei dettagli o spiegate esattamente ciò che avete annunciato nel titolo, cercate di essere più precisi possibile e di dare informazioni attendibili affinchè il lettore possa trovare soddisfazione alla sua curiosità senza bisogno di approfondire l’argomento su altri siti abbandonando il vostro; quindi se non siete documentati su un argomento provvedete ad istruirvi prima di cominciare a scrivere gli articoli.
 
Svolgimento articoli
Argomentate lo svolgimento degli articoli utilizzando il caro vecchio dualismo espositivo a cui io personalmente sono affezionato : ” Tesi e Antitesi “ ossia evidenziate i pregi e i difetti del caso, i fattori positivi e negativi a seconda dei punti di vista, i pro e i contro dei vari aspetti di ciò che avete raccontato e ovviamente metteteci alla fine la vostra opinione, ma lasciate che sia solo un accessorio; non è bene infatti prendere posizioni decise ed eccessivamente schierate, il lettore potrebbe non condividerle e magari vedervi con antipatia. Velatamente presente la vostra opinione invece potrebbe essere molto apprezzata anche da chi non la pensa come voi.
 
Conclusione articoli
Concludete i vostri articoli cercando sempre di creare una condizione di continuità, la magia del blog infatti e quella di avere sempre la possibilità di approfondire un argomento o magari addirittura crearne un altro che derivi dal precedente. In sostanza non considerate il vostro post come un unica dimostrazione di conoscenza dell’argomento, al contrario lasciate sempre una porta aperta per “la prossima puntata”
 
Lunghezza articoli
Gli articoli del vostro blog rispecchiano in toto la vostra capacità espressiva ma se posso darvi un consiglio fate in modo che non siano più lunghi di 600 parole; se magari durante la creazione vi trovate in uno stato di grazia e scrivete tanto ,potete tranquillamente spezzare il post e farne 2 proprio creando quell’effetto di continuità che potrebbe essere gradito dai vostri lettori, e poi i testi troppo lunghi non si indicizzano bene sui motori di ricerca, quindi curate anche questo aspetto nei vostri articoli. Certamente evitate di fare dei veri e propri SMS di 3-4 righe, per quelle cose ci sono le bacheche di facebook oppure i Forum.
 
Parole chiave (Keywords)
Le parole chiave contenute nei vostri articoli sono fondamentali per la ricerca che farà il visitatore nei motori di ricerca per arrivare al vostro articolo ma su questo argomento scriveremo nei prossimi post 🙂 anche perchè è molto vasto, tuttavia possiamo certamente affermare che devono essere attinenti all’argomento trattato e ripetute diverse volte ma non troppo.
Con l’augurio che questi miei consigli possano esservi utili vi invito eventualmente a condividere le Vostre esperienze o impressioni sia qui con i Commenti che nella Nostra Community