Ecco alcuni Consigli pratici su Come scegliere un Buon Vino

Scegliere un Buon Vino che si accosti correttamente al Menù in tavola peer offrire ai Nostri ospiti un’esperienza di gusto adeguata e piacevole, a volte può essere complicato; ecco alcuni consigli su come scegliere un buon Vino.

Scegliere Buon Vino

L’annata è importante:

Nella valutazione della qualità di un vino aiuta molto controllare sull’etichetta la sua annata a patto di tenere presente che l’annata eccellente o superba per un tipo di vino può aver giocato brutti scherzi a un altro. Dunque l’annata è importante, ma in relazione alla caratteristiche delle singole tipologie di vino. Quindi si può dire che non esistono annate buone e annate cattive “in assoluto”. E qui, per sapere come regolarsi, il suggerimento è quello di documentarsi in anticipo, per esempio leggendo riviste del settore, siti internet o blog.

Più costa, più vale: FALSO

Il prezzo non è automaticamente sinonimo di qualità. Esistono vini elevati ma dai prezzi contenuti: è il caso di quelli prodotti da aziende che non investono molto nella pubblicità. C’è comunque una soglia di prezzo al di sotto della quale è difficile trovare un buon vino? Probabilmente al di sotto dei 5 euro. Perlomeno  se ci riferiamo a bottiglie da 750 ml di vini di Origine Controllata (DOC), vini di Origine Controllata e Garantita (DOCG) e vini con Indicazione Geografica Tipica (IGT)».

Più un vino è vecchio, meglio è:

Più abbiamo a che fare con un’annata lontana e più possiamo pensare di trovarci davanti a una bottiglia pregiata. Questo è vero, ma solo se parliamo di vini di una certa struttura e qualità. Ricordiamoci, infatti, che non tutti i vini sono adatti all’invecchiamento: alcuni – come il classico novello, i vini bianchi poco strutturati e quelli rosati – devono essere gustati entro tempi brevi, perché perdono velocemente le caratteristiche di freschezza e bevibilità che li contraddistinguono.

Meglio i vini con il tappo di sughero:

Tanto per cominciare il tappo di sughero regala al vino un’insostituibile poesia. Al di là di questo aspetto suggestivo, il tappo di sughero garantisce comunque una qualità del vino migliore, perché è pensato per assicurare una conservazione più lunga. I tappi di plastica vanno bene per vini che si prevede di bere entro poco tempo. Resta da precisare, però, che il tappo di sughero presenta un rischio: quello di sviluppare muffe e marcire, andando così a compromettere il gusto del vino.

Per eventuali consigli su Come scegliere un Buon Vino potete contattarci privatamente e saremo lieti di prestare la Nostra Professionalità a tutti gli appassionati del Buon Bere e del Buon Vino – Cliccate QUI