Tecarterapia: Cos’è e come funziona.

La Tecarterapia, o Tecar Terapia (Trasferimento Energetico Capacitivo Resistivo),  è una terapia cellulare attiva impiegata nella patologia traumatologica non chirurgica, nella patologia osteoarticolare e dei tessuti molli.  Applicata in principio soprattutto nel settore sportivo agonistico – ambito nel quale risulta fondamentale l’accelerazione dei tempi di guarigione e di ripresa dell’attività fisica – la Tecarterapia  è una nuova concezione di trattamento che combina la terapia manuale e il movimento con una tecnologia unica e innovatrice che stimola i meccanismi naturali di rigenerazione tessutale.

tecarterapia-tecar-terapia-2

Come avviene questa accelerazione dei processi di guarigione? Abbiamo detto che la Tecarterapia è una terapia cellulare; le cellule sono come pile elettriche: all’interno della membrana hanno carica negativa, mentre all’esterno hanno carica positiva.
La differenza di potenziale energetico deve avere un valore fisso in base al tipo di tessuto, ad esempio nel muscolo è di – 90 mV.
A causa di un evento infiammatorio o traumatico, questa differenza può diminuire fino a – 20/30 mV, provocando un cattivo funzionamento della cellula e ostacolando la guarigione. La Tecarterapia è una terapia manuale che si avvale di uno strumento elettronico che, attraverso due diversi applicatori (un elettrodo capacitivo o un elettrodo resistivo) a contatto con il corpo, induce una riattivazione localizzata del sistema circolatorio. La Tecarterapia, agendo  a livello cellulare con un raggio di radiofrequenze a onde lunghe a 0,5 Mhz – superiori a quelle che provocano le contrazioni muscolari – , riattiva i meccanismi fisiologici di recupero.

Innovazione e Vantaggi della Tecarterapia

La Tecarterapia è una tecnologia innovativa in grado di produrre un significativo effetto terapeutico endogeno stimolando la riattivazione del sistema emolinfatico dall’interno: ciò comporta un’accelerazione dei naturali processi autoriparativi e contemporaneamente un potenziamento degli effetti terapeutici della fisioterapia e della massofisioterapia. Ciò che contraddistingue la Tecarterapia dalle altre terapie energetiche è l’effetto endogeno che comporta: stimolando l’energia dall’interno – grazie a un movimento di attrazione e repulsione delle cariche ioniche delle cellule del nostro corpo – , è possibile interessare anche strati profondi, estremamente difficili da trattare con emissioni esterne di energia, poiché questi possono comportare danni alla cute.

 tecarterapia-tecar-terapia-2

Indicazioni Terapeutiche e Controindicazioni

La Tecarterapia è indicata nei programmi riabilitativi post-chirurgici, per artrosi all’articolazione coxo-femorale,cervicalgia ,trigger point, lesione legamentosa, distorsione dell’articolazione tibioperoneo-astragalica, tendinopatie, rottura fibrillare, lombalgia, fibromialgia. La Tecar Terapia , inoltre, non presenta controindicazioni, fatta ecce zione di donne in gravidanza e portatori di pacemaker. Non costituisce invece impedimento alla Tecarterapia la presenza di protesi metalliche all’anca, al ginocchio o alla spalla.

Per maggior informazioni e per prenotare una visita di Tecarterapia a Palermo, visita la pagina Web di

Studio di Massofisioterapia del Massofisioterapista dott. Andrea Nicotra